Fondazione Brescia Solidale Onlus

Modulistica

L’accesso alle RSA Arici Sega e Villa Elisa della Fondazione Brescia Solidale

Criteri di riferimento

Per la determinazione della graduatoria nella lista d’attesa per l’ingresso in RSA la Fondazione utilizza le modalità già in atto nella maggior parte dei distretti dell’ASL di Brescia.

Tali modalità prevedono una valutazione multidimensionale dei bisogni della persona che presenta la domanda orientata a:

Il punteggio totale che viene assegnato ad ogni domanda di ricovero rappresenta la somma di:

L’iscrizione in lista avviene all’atto della consegna – all’ufficio della Fondazione – della documentazione sotto precisata.

La lista d’attesa per l’ammissione alla RSA, ordinata secondo il punteggio totale così assegnato, privilegia le situazioni con più elevati livelli di bisogno. La lista è aggiornata ad ogni

  1. iscrizione di nuovo utente
  2. rinuncia da parte di utente già iscritto
  3. cancellazione per inserimento definitivo in servizio residenziale
  4. inserimento temporaneo in uno dei servizi
  5. rivalutazione del bisogno a seguito richiesta dell’iscritto
  6. rivalutazione periodica del bisogno programmata dalla Fondazione

La Fondazione accoglie in via prioritaria persone residenti nel Comune di Brescia; solo in via subordinata accoglie persone provenienti da altri Comuni, accordando la preferenza a chi ha una rete parentale residente nel Comune di Brescia.

Documentazione necessaria

La domanda di ammissione nella lista d’attesa per la RSA (allegato 1) deve essere corredata dal certificato compilato dal medico curante (medico di medicina generale, ospedaliero, specialista) (allegato 2) e dai seguenti documenti:

La Fondazione, a giudizio del Direttore Sanitario, si riserva di approfondire la valutazione della domanda, con una visita effettuata presso la sede della Fondazione stessa o al domicilio della persona, anche in collaborazione con l’assistente sociale del Comune di Brescia.

Il costo del servizio per l’anno 2015 è di:

Qualora la persona necessiti di un’integrazione economica da parte del Comune per il pagamento della retta gli uffici della Fondazione invieranno la persona all’assistente sociale comunale, la quale si farà carico di approfondire la valutazione delle condizioni reddituali; in questo caso l’ammissione ai servizi della Fondazione è subordinata all’emissione da parte del Comune di Brescia dell’impegnativa al pagamento della retta.

Orari e giornate di apertura accettazione richieste

L’ufficio ammissioni della Fondazione accoglie ordinariamente i familiari per l’iscrizione in lista il martedì dalle ore 9 alle ore 12 e il giovedì dalle ore 9 alle ore 12 presso la RSA Villa Elisa ( Maria Elena Confortini ) in via S. Polo 2 – Brescia (di fianco alla Questura).

Per consentire una migliore organizzazione ed evitare disagi dovuti a prolungate attese si consiglia di fissare appuntamento ai seguenti recapiti:

Maria Elena Confortini, tel 030 8847561; e-mail mconfortini@fondazionebssolidale.it

Marina Portesani, tel 030 8847238; e-mail mportesani@fondazionebssolidale.it